Blog

htc wildfire root cyanogenDopo un’attesa interminabile, è finalmente possibile bypassare i nuovi sistemi di sicurezza di HTC, introdotti con l’aggiornamento ad Android Froyo 2.2, ed ottenere i permessi di root sui terminali protetti da HBOOT 1.01, tra i quali Wildfire, Aria, Incredible S e Desire.

Il merito per questa “rivoluzione” va soprattutto al team AlphaRev, che con il software AlphaRev X è riuscito dove tutti si erano bloccati per mesi, esattamente da Dicembre 2010.

Questo ci da la possibilità di installare ROM personalizzate, abilitare l’overclocking e tanto altro… adesso possiamo diventare i veri padroni del nostro smartphone! :)

Personalmente, mi sono deciso a fare questo grande passo dopo aver capito che non ci sarebbero stati ulteriori aggiornamenti per il mio Wildfire da parte di HTC, la quale si giustifica dicendo che i terminali in questione non hanno un hardware sufficiente a reggere l’ultima versione di Android, nome in codice Gingerbread.
Beh, le possibili verità sono due: o i programmatori di HTC sono VERAMENTE scarsi (volendo credere alla buona fede di HTC), oppure la strategia commerciale dell’azienda cinese punta a non aggiornare i terminali per spingere gli utenti ad acquistarne altri più nuovi.

Le motivazioni per effettuare il rooting del proprio dispositivo possono essere molteplici:

  • La possibilità di installare una ROM personalizzata, magari senza l’interfaccia Sense, che riduce le prestazioni, la durata della batteria e lo spazio sulla memoria interna (io ho guadagnato ben 50MB!);
  • L’ overclocking, cioè la possibilità di spingere la CPU oltre i limiti imposti dal costruttore, che spesso sono limitazioni imposte senza criterio;
  • Aggiornamenti regolari: installando una ROM tra le più supportate, come CyanogenMod o WildPuzzle, non ci sarà mai la preoccupazione di rimanere con un software obsoleto, in quanto c’è una comunità di sviluppatori che lavora costantemente per portare le ultime novità sui nostri smartphone;
  • La libertà di accedere e modificare tutti i dati presenti sul dispositivo, che apre le possibilità per configurazioni personalizzate e soprattutto consente di effettuare un backup completo di dati e applicazioni, in modo da poterle ripristinare successivamente (ed essendoci un’ampia scelta di ROM da provare, il backup risulta utilissimo).

C’è da dire che la procedura descritta invalida la garanzia, quindi seguitela solo se ne siete consapevoli e decidete di assumervi tutti i rischi del caso.
NON PROVATECI SE NON SAPETE ESATTAMENTE QUELLO CHE STATE FACENDO!

ATTENZIONE! LA GUIDA CHE SEGUE E’ ORMAI VECCHIA!
Leggendo attentamente il post ed i commenti, e magari con un po’ di inventiva, probabilmente riuscirete ad effettuare tutti i passaggi anche con gli strumenti più “moderni” usciti di recente. Però se non siete esperti vi consiglio di cercare un’altra guida, altrimenti rischiate di fare qualche danno al vostro smartphone :)

Andiamo alla procedura, che presuppone un po’ di dimestichezza con l’utilizzo del computer e fa uso di diversi tool reperibili gratuitamente su Internet:

  1. Driver ADB (solo se si usa Windows);
  2. AlphaRev X;
  3. ClockworkMod Recovery;
  4. Una versione modificata di su;
  5. CyanogenMod 7.1-RC1 (per ora non c’è bisogno di scaricarla).

Il prerequisito fondamentale perchè la procedura possa essere avviata è il funzionamento dello smartphone in modalità Debug, attivabile navigando nel menù

Impostazioni > Applicazioni > Sviluppo > Debug USB
Per far sì che lo smartphone sia riconosciuto dal computer come un dispositivo Android, bisognerà installare i Driver ADB se si usa Windows, oppure impostare correttamente Linux (guida).

Un altro prerequisito è che la scheda SD inserita nel telefono sia formattata con il filesystem FAT32. La mia era formattata con FAT16, quindi ho dovuto effettuare un backup di tutti i file presenti sulla SD e riformattarla dal computer (suppongo non ci sia bisogno di spiegazioni).

Iniziamo!

htc wildfire root alpharevxIl primo tool, AlphaRev X, è ancora in versione beta, ma sul mio Wildfire ha funzionato perfettamente. Serve per eliminare la protezione del bootloader e fargli accettare pacchetti di aggiornamento non “firmati” da HTC… tecnicamente questo è il passaggio dalla modalità S-ON alla modalità S-OFF.
Per scaricare AlphaRev X è necessario seguire la procedura sul sito ufficiale, che prevede l’inserimento del numero seriale dello smartphone per ottenere una chiave di sicurezza (beta key); potete trovare questo codice sul retro della confezione (dove c’è scritto S/N: …).
Una volta scaricato l’archivio, basterà scompattarlo, avviare l’eseguibile e seguire la semplice procedura mostrata a video, che richiederà di inserire la chiave di sicurezza ottenuta precedentemente.
Andate avanti nella procedura… e dopo qualche istante di adrenalina, vi ritroverete con il telefono sbloccato (ma non ancora rootato)! :)

Dopo aver avviato Android, che al momento non presenterà cambiamenti evidenti, bisognerà collegarlo al computer e copiare sulla SD il file PC49IMG.zip.

Successivamente bisognerà spegnere lo smartphone e riaccenderlo tenendo premuto il tasto Volume-Giù ed il tasto di accensione. Questa combinazione di tasti avvierà il bootloader, che dopo qualche secondo vi chiederà se volete avviare l’aggiornamento utilizzando il file PC49IMG.zip. Rispondendo “Yes” sarà installata la ClockworkMod Recovery, indispensabile per installare qualsiasi cosa all’interno del filesystem dello smartphone.

Riavviate il telefono, rimuovete il file PC49IMG.zip dalla SD e copiatevi il file su-2.3.6.1-ef-signed.zip.

Di nuovo, spegnete il telefono e riavviatelo tenendo premuto il tasto Volume-Giù ed il tasto di accensione. Questa volta, quando si sarà avviato il bootloader, selezionate la voce RECOVERY premendo il tasto Volume-Giù e successivamente premete il tasto accensione per avviare ClockworkMod Recovery.
Una volta all’interno della modalità recovery, selezionare la voce “Install Zip from SDCard” (quì ci si muove con la trackpad ottica, non con i tasti Volume) e “Choose Zip from SD Card”, selezionando infine il file che avete copiato sulla SD, su-2.3.6.1-ef-signed.zip.

Alla fine dell’aggiornamento… il vostro smartphone sarà rootato! :)

Potete fermarvi qui, se volete semplicemente utilizzare Android con i permessi di root, oppure andate avanti, per sostituire il sistema operativo “stock” di HTC con una ROM personalizzata.

Qualora vogliate provare la CyanogenMod 7, o qualsiasi altra ROM, tenete in conto che perderete tutti i dati presenti sulla memoria interna dello smartphone, come i contatti (se non li avete sincronizzati con l’account Google), gli SMS e ovviamente tutte le applicazioni scaricate con i dati ad esse associati.
Per eliminare il problema, basta scaricare dal Market l’app Titanium Backup e creare un backup completo di app e dati sulla scheda SD, da ripristinare dopo aver installato la ROM.

Per installare CyanogenMod 7, il mio consiglio è quello di utilizzare la procedura più comoda, ovvero scaricare dal market l’app ROM Manager e, dopo averla avviata:

  1. aggiornare ClockworkMod Recovery alla versione 2.5.x (IMPORTANTE!);
  2. effettuare un backup della ROM attuale (indispensabile nel caso in cui si volesse tornare indietro);
  3. scaricare CyanogenMod 7.1-RC1 con il pacchetto aggiuntivo Google Apps (che include il Market);
  4. al momento dell’installazione della ROM, selezionare le opzioni “Backup Existing ROM” e “Wipe Data and Cache”;
  5. attendere il riavvio dello smartphone e l’installazione della ROM

Se tutto è andato per il verso giusto, non vi resta che godervi la vostra nuova esperienza con Android! :)

Dopo l’installazione della CyanogenMod 7 vi ritroverete con un’ampia scelta di applicazioni utilissime, scaricabili normalmente dal Market Android, ma che funzionano soltanto su dispositivi con i permessi di root sbloccati.

Ecco qualche esempio:

  • Titanium Backup, già citata ma importantissima;
  • BatteryCalibration, da far girare ogni volta che si cambia ROM per ricalibrare la batteria;
  • Market Enabler, per poter scaricare le applicazioni non disponibili nel mercato italiano (es. Pandora);
  • Orbot, per connettere il proprio smartphone alla rete Tor e navigare anonimamente e senza restrizioni.

Altre app molto utili, per chi era abituato alle app di HTC, potrebbero essere:

  • GO SMS Pro, per la messaggistica SMS/MMS;
  • OnePunch Notes, per avere i widget stile Post-It sul desktop;
  • QuickPic, come rimpiazzo alla Galleria predefinita di Android;
  • Simple Calendar Widget, per inserire sul desktop un gradevole widget con il calendario.

… e c’è ancora tanto altro da scoprire! Buon divertimento!! :)

Fonte: Android.AppStorm.


  • Currently 2/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rss
Alessandro @ October 03, 2011 12:00

ciao bruno, sono costretto ad implorare il tuo aiuto d’esperto, sono 4 giorni che sto tentando di mettere gingerbread sul mio htc wildfire (ho dovuto anche togliere il brand di fastweb…) pero’ non riesco a mettere s-off. quando avvio alpharev mi dice che il mio hboot 1.01 non e’ supportato…ti prego tirami fuori da questo tunnel. :)

Alessandro

Bruno @ October 03, 2011 20:25

Ciao Alessandro,

lo sblocco del bootloader è il primissimo passo per poi poter installare ROM non firmate, quindi non si può bypassare.

Da quando ho scritto la guida, le cose sono leggermente cambiate: ad Agosto il team di AlphaRevX ed il team di Unrevoked si sono uniti per dare vita a Revolutionary, un nuovo tool unificato per lo sblocco ed il rooting dei dispositivi Android di HTC.


Il link è questo: http://revolutionary.io


Cambia il nome, ma non il procedimento: scarica il pacchetto per Windows o Linux ed inserisci la beta key… è praticamente tutto automatico. Ma se ti dice ancora che il tuo bootloader non è compatibile, mi sa che c’è poco da fare.


Spero che vada tutto bene! In bocca al lupo!

Andrea @ October 05, 2011 09:39

Ciao Bruno, tra le tante guide che ho letto penso che a breve metterò in pratica la tua per potenziare il mio Buzz.

Ma devo avere installato il sistema 2.1 o può andare bene anche con froyo?


Un’altra cosa: per farti altre domande in merito a problemi che riscontro sul mio HTC WF dove posso scriverti?

Grazie

Andrea

Bruno @ October 06, 2011 21:22

Ciao Andrea! Scusa il ritardo nella risposta.


Questa guida è fatta proprio per chi ha installato Froyo oppure ha comprato il telefono già aggiornato, perchè con Eclair non c’era assolutamente nessun problema… era fin troppo facile da sbloccare! Adesso bisogna penare un po’, ma ne vale la pena… il sistema operativo stock è veramente troppo limitato!


Aggiungimi a Google+ così ci teniamo in contatto…


gplus.to/brunomendola

massimo @ October 10, 2011 12:10

Salve (Ciao) Bruno,

grazie per la sua preziosa guida, questa sera chi provo.

volevo sapere se la procedura posso farla con windows 7 64 bit o é meglio il 32.

grazie.

Bruno @ October 11, 2011 12:34

Ciao massimo,

visto che sul sito di Revolutionary non ci sono pacchetti differenziati, credo che il binario per Windows sia compatibile solo con la versione a 32 bit.

Sul sito ufficiale non è specificato, in ogni caso potresti provare e vedere se il programma parte (ovviamente con il dispositivo non attaccato alla USB).

In bocca al lupo!

Frank @ October 24, 2011 15:26

Salve Bruno posso farti una rchiesta?Ho seguito la tua procedura ma non sò dove reperire il file-2.3.6.1-ef-signed.zip.Puoi Aiutarmi grazie.-Frank

Bruno @ October 24, 2011 20:23

Ragazzi leggete anche i commenti oltre al post… adesso la procedura si è notevolmente semplificata!!!


Scaricate il software Revolutionary: http://revolutionary.io

Luigi @ December 09, 2011 16:05

Ciao Bruno, ti devo chiedere aiuto, non riesco ad eliminare la protezione del bootloader, perchè quando inserisco la beta key in alpharev x, mi dice “invalid beta key, aborting…”. Ti prego aiutami.

Bruno @ December 10, 2011 00:18

@Luigi ma hai usato AlphaRev X o Revolutionary (come avevo scritto nei commenti al post)?

Inoltre, cerca di seguire attentamente la procedura di inserimento del numero seriale… anche un solo carattere sbagliato potrebbe causare l’errore che hai scritto.

Edoardo @ December 12, 2011 16:51

Ciao intanto grazie per la preziosa guida,ma mi blocco al punto,prima di selezionare l’archivio…. si blocca su una freccia con su un cappello!!!! cosa fare??? grazie

simona @ December 27, 2011 13:10

Ciao e grazie per la tua utilissima guida! sono riuscita a rootare il mio htc wildefire, ma è successo un vero disastro nell’istallazione della nuova rom!

Attraverso rom maneger ho istallato il CyanogenMod nightly, ma adesso il mio htc non lancia più il sistema e rimane bloccato nell’animazione dell’ometto android sullo skeibord. Che fare?

Non riesco nemmeno ad entrare nella recovery…

Bruno @ December 27, 2011 20:50

@Edoardo e @simona: tenete presente che il primo avvio richiede sempre più tempo, perchè il sistema deve ricostruire la dalvik cache. Comunque mai più di 5 minuti.


A proposito… prima di installare la nuova ROM avere fatto il wipe di TUTTO?


TUTTO” significa dati, cache e dalvik cache! Al 90% il vostro problema deriva da questo.


@simona io ti consiglierei una versione “stable”, invece della “nighly”… o almeno prima fai funzionare la stable e poi osa qualcosa di più :)

Andrea @ December 29, 2011 11:51

Salve Bruno,

innanzi tutto grazie della guida, dopo vari tentativi sono riuscito a installare la rom di cyanogenmod 7 :).

Ora dopo tutto il procedimento,seguito passo dopo passo, mi sorge un problema, forse comune. Quando vado ad attivare il wifi,nel mio htc wildfire, per scaricare titanium backup per recuperare tutti i dati, non mi si attiva, anzi si attiva e poco dopo si disconnette. Ora mi chiedevo se tu potresti darmi una mano per risolvere questo problema poichè ho il cell fermo, che non posso fare nemmeno una chiamata o inviare un sms e solo con il wifi, che io sappia, si possono scaricare le app. Ho provato dal pc nel market ufficiale ma niente. Grazie mille della tua collaborazione. ;)

Bruno @ December 29, 2011 22:53

@Andrea: ciao, potresti provare a collegarti ad un’altra rete o a riavviare il router… a volte la soluzione giusta è quella che riteniamo troppo semplice :)

oppure riavvia lo smartphone, magari dopo aver fatto una bella pulizia della cache e della dalvik cache dalla recovery.

e come ho consigliato ad altri, è sempre meglio installare l’ultima release stabile di cyanogenmod… gli esperimenti con le nightly o le beta lasciamoli per quando avremo più dimestichezza con le ROM :)

in bocca al lupo!

LUCA @ December 29, 2011 23:31

Ciao Bruno, non riesco A SCARICARE AlphaRev X.

e quando uso revolutionary mi di dice : Enter beta key [serial (con il codice)] : cosa devo inserire dopo i due punti?

luca @ December 30, 2011 16:11

Ciao, vorrei se possibile un informazione. io ho installato un CyanogenMod 7 (di quelli non stabili). vorrei rimuoverlo perchè non ce il l’app.market e seguire il tuo consiglio di installarlo stabile. come devo fare?


grazie

Bruno @ December 31, 2011 13:59

@Luca: forse dovresti rileggere più volte il post :) E’ scritto tutto lì… e qualcosa anche nei commenti.

Vabè, ti do un indizio: dovresti installare il pacchetto Google Apps, sopra la ROM che hai installato, anche quella non stabile; questo pacchetto contiene gli APK del Market e degli altri tool di Google.

Ciau!

barbara @ January 03, 2012 19:44

Ciao Bruno,

io posseggo un wildfire s con android gingerbread sto guardando un po’ in giro ma non riesco a trovare il procedimento per trasformarlo in s-off

il mio HBOOT 1.02 pertanto non non supportato alpharev sapresti darmi indicazioni?


grazie e ciao

Bruno @ January 03, 2012 22:17

@barbara: Ciao, sul Wildfire S so troppo poco per poterti dare qualche consiglio diretto, ma posso linkarti il posto giusto per approfondire…


http://forum.xda-developers.com/forumdisplay.php?f=1035


Il forum di xda-developers è il posto dove si riuniscono tutti gli sviluppatori e hacker di Android. La sezione che ti ho linkato è quella dedicata al Wildfire S e sembra che sia molto attiva!


In particolare c’è una discussione che sembra faccia al caso tuo: http://forum.xda-developers.com/showthread.php?t=1229511


In pratica si dice che attualmente l’unico modo per sbloccare il Wildfire S è pagare… ma la situazione è destinata a cambiare, anche se non si sa quando.


Ciao e in bocca al lupo! :)

Andrea981 @ January 06, 2012 18:17

Ciao Bruno

ho un problema serio con il mio Wildfire…

ho istallato la cyanogenmod 7.1 RC1 e ho seguito passo -passo la tua guida ma ora il telefono non si avvia + o meglio c’è il pupazzetto con lo skater che passa e la frecciona che gira in senso antiorario il telefono non risponde a nessun comando nemmeno al pulsante d’accensione… per spegnerlo devo staccare la batteria… che devo fare?

grazie per la tua attenzione

ciao

Bruno @ January 07, 2012 01:40

@Andrea981: ricorda sempre che puoi entrare in recovery e ripristinare la vecchia ROM dal backup.


Comunque dai sintomi direi che hai dimenticato di cancellare bene i dati, la cache e la dalvik cache (come da istruzioni). Fallo dalla recovery e vedrai che la ROM si avvierà correttamente.

E comunque hai installato una ROM vecchia… ormai è uscita la CyanogenMod 7.1 stabile! :)


Ciao!

Andrea981 @ January 07, 2012 13:02

Grazie Bruno

ieri sera sono riuscito ad avviarlo facendo queste operazioni…. e forse avevo la batteria anche un po’ scarsa….

è meglio la 7.1? ho letto un po’di commenti e mi hanno scoraggiato un po’…. tu che mi consigli?

grazie ancora

Bruno @ January 07, 2012 19:46

@Andrea981: vai tranquillo con la versione 7.1.0.1… è perfetta! :)

Dommo1003 @ January 08, 2012 12:09

Salve Bruno, ho seguito la tua guida, ma al momento dell’installazione della ROM, dopo il primo riavvio, mi appare l’icona dell’androide su di uno skate, con una freccia che gli gira intorno, e la scritta Cyanogen.

Ho pensato fosse normale, ma quando questa freccia smette di girare, il display si oscura per un attimo, e subito ritorna il robottino con lo skate la freccia e tutto il resto, praticamente mi si è bloccato su quest’immagine.

Ho un Wildfire, e non so che fare.

Dommo1003 @ January 08, 2012 12:17

@Andrea981 ho il tuo stesso problema:come hai risolto?

Io adesso sono riuscito ad entrare in recovery e a fare l’operazione “wipe partition cache”. Adesso ho riavviato ma c’è di nuovo l’Android Skater. .-.

Dommo 1003 @ January 08, 2012 12:19

Scusate, sono ancora io: ci sono riuscito.

Grazie Bruno per l’ottima guida.

simona @ January 08, 2012 17:16

Bruno scusami se ti disturbo ma vorrei un consiglio: il mio htc da quando ho installato la cyanogenmod 7 è diventato instabile.

Ultimamente non posso più scaricare nulla dal market, appare la scritta “interruzione imprevista del processo android.process.media.”

Potresti gentilmente consigliarmi una soluzione perchè io stò impazzendo, ho già installato la rom un sacco di volte e ho sempre ripulito prima tutto ma ogni volta sorge un distubo diverso.

In più dal rom manager non mi installa le rom, posso solo prenderle dal pc e inserirle nella sd col cavo usb e da lì procedere con l’installazione dalla recovery e sopratutto, nonostante il backup, non mi ripristina i vecchi dati (che sono solo sms…)

Bruno @ January 08, 2012 19:26

@simona: hai installato la CyanogenMod 7.1.0.1 stabile? Se non l’hai fatto, ti consiglio di farlo.

Qualora i problemi dovessero persistere, ti consiglio di ripristinare il backup della tua ROM originale (l’hai fatto, vero?) e magari ricominciare dall’inizio.

Alessio @ January 08, 2012 21:50

Ciao Bruno

Ho un piccolo problemino per passare alla modalità s-off, ho scaricato Revolutionary, ma una volta scompattato quando provo ad aprirlo non capisco perchè appare la finestra e poi si richiude subito, ho provato ad aprirlo sia normalmente che come amministratore ma niente, sai cosa potrebbe essere?

Bruno @ January 11, 2012 19:33

@Alessio: ciao, se usi Windows, ti consiglio di avviare il programma dal prompt dei comandi.


Clicca su Start → Esegui → cmd


Entra nella cartella dove hai scaricato Revolutionary e lancialo digitando il nome dell’eseguibile. In questo modo la finestra non si chiuderà e vedrai se il programma termina con qualche errore.

luca @ January 15, 2012 16:53

salve a tutti è la prima volta che provo ha fare il root di uno smartphone e ad installare cyanogenmode e volevo chiedervi se la guida è sempre valida nonostante la data di pubblicazione….inoltre non ho ben capito come cancellare i dati, la cache e la dalvik cache!grazie e scusa per il disturbo!

Marco @ January 16, 2012 17:34

Ciao Bruno,


ti chiedo aiuto!! ho seguito la procedura da unrevoked3

ho seguito la tua procedura fino al secondo file zip che va installato dalla modalità recovery, ecco qui sorgono i problemi, la modalità recovery è come se non funzionasse, mi appare il menu con tutte le opzioni, ma come confermo qualsiasi voce del menù appare l’icona col cappello a tutto schermo senza fare niente, clicco di nuovo il tasto di accensione e mi torna nel menù recovery senza alcuna modifica.. sai aiutarmi? io ho froyo

Bruno @ January 16, 2012 19:51

@luca: la guida rimane valida, ma devi integrarla con quanto detto nei commenti. la pulizia di dati, cache e dalvik si può fare da rom manager (ti compare una finestrella prima di flashare la nuova rom), oppure dalla clockworkmod recovery (le prime due opzioni sono nella schermata principale, per la dalvik devi andare in avanzate).


@Marco: unrevoked è un tool vecchio e non più valido, che funzionava soltanto con la versione 2.1 di android (eclair). utilizza revolutionary (http://revolutionary.io)!

francesco @ January 25, 2012 11:56

ciao bruno ho scaricato cyanomod 7 sul mio samsung i5500 come faccio a ripristinarlo al 2.1? procedura inversa

Bruno @ January 28, 2012 12:07

@francesco: è molto semplice, basta ripristinare dalla recovery il backup della rom originale che hai fatto prima di mettere la cyanogenmod 7. immagino tu sappia come entrare nella recovery del samsung… una volta dentro è tutto molto immediato. in bocca al lupo!

ila @ January 29, 2012 16:40

Ciao Bruno, è normale che dopo aver riacceso in bootloader si blocchi e non mi faccia scegliere il file pc49img.zip? son ferma da 5 minuti ma non mi è consentito in alcun modo accettare…

ila @ January 29, 2012 16:49

scusa ho omesso di dire che ho sbloccato il bootloader tramite il sito htcdev, non se questo cambia qualcosa…

Bruno @ January 29, 2012 19:16

@ila: guarda, in realtà non ho nessuna esperienza diretta di sblocco tramite il tool di htcdev… però la procedura ufficiale dovrebbe in pratica sostituire il software AlphaRevX/Revolutionary… quindi logicamente i passaggi da PC49IMG in poi dovrebbero essere uguali. però ti ripeto che non lo so perchè non l’ho mai fatto in prima persona… potresti provare a chiedere sul forum di XDA. in bocca al lupo!

ila @ January 30, 2012 14:36

grazie per la risposta =)

In realtà sbloccando il bootloader col sito htc si è automaticamnete aggiornato al 1.02.0000, forse il problema risiede proprio in questo! Revolutionary, ad esempio, mi fa selezionare solo la versione che avevo prima (cioè la 1.01.0001)


Probabilmente mi toccherà fare il downgrade del hboot pur non avendo il cell bradizzato, sigh!

Mattia @ February 02, 2012 21:28

Ciao Bruno


innanzi tutto ti faccio i miei complimenti per la guida!

io ho un problema nel senso che quando metto nella SD il file zippato PC49IMG.zip e avvio il bootloader non mi dice di aggiornare il file. In pratica rimane li fermo in attesa che faccia io qualcosa…

viene una scritta verde strana ma poi ritorna al menù principale


HTC wildfire

Marco @ February 06, 2012 23:28

Ciao Bruno


ho seguito i primi passi della guida ma qnd inserisco la beta key il prompt dei comandi mi da “invalid key”. ho controllato e ricontrollato il seriale che ho inserito ma è corretto!!! anche il prompt me lo legge uguale cosa posso fare??? grazie

carlo @ February 07, 2012 08:40

Salve,

volevo sapere se qualcuno può aiutarmi, ho fatto l s-off con revolutionary ho scaricato il file su-2.3.6.1-ef-signed.zip sulla sd card faccio il recovery ma quando provo a far istallare il file mi dice che non può aprire il file ( ho un htc desire con 2,2,2 )


grazie Carlo

Marco @ February 07, 2012 12:15

Ciao Bruno


Ho cominciato a seguire la tua guida e ho trovato subito un intoppo all’inizio. quando inserisco la beta key nel sw scaricato dal sito http://revolutionary.io mi rimanda il messaggio “ivalid beta key”. ho controllato e ricontrollato sia il seriale (che tra l’altro ho controllato anche dal softwere) che la beta key ma i caratteri sono corretti. ho visto che un altro utente ti ha già fatto la stessa domanda ma dopo la tua risposta l’utente non ha più scritto. Non posso credere che ho perso una notte intera a copiare e ricopiare seriale e beta key senza risultato. Imploro il tuo aiuto. grazie ciao

Bruno @ February 07, 2012 20:09

@Marco: probabilmente il tuo modello di Wildfire non è supportato o ha una versione di HBOOT non riconosciuta… ti consiglio di chiedere sul forum di XDA se qualcuno ha avuto il tuo stesso problema.


@carlo: ti consiglio di cercare e seguire una guida per il Desire…non ho mai sbloccato il tuo modello e non saprei da cosa può dipendere il problema… è possibile che il pacchetto di aggiornamento che hai scaricato sia valido solo per il Wildfire.

Danilo @ February 15, 2012 21:01

Ciao non riesco ad aprire il programma revolutionary uso windows 7 64bit inoltre potresti caricare i driverADB su un’altro sito poiche’ sono in offline ? grazie buona serata in attesa di una tua risposta

Bruno @ February 16, 2012 19:49

L’avevo già scritto nel post e lo ripeto: se non avete un minimo di esperienza con il PC, almeno quanto basta per avviare i programmi descritti, vi sconsiglio caldamente di avventurarvi nel rooting del vostro terminale, perchè potreste brickarlo definitivamente… ed uno smartphone morto è molto peggio di uno smartphone non rootato! :-/

Bruno @ February 16, 2012 20:03

Per installare i driver ADB per Windows, basta installare HTC Sync, scaricabile dal sito ufficiale HTC:

http://www.htc.com/it/help/htc-wildfire/#download

Gianluca @ March 16, 2012 20:15

Dommo 1003 ciao a tutti Dommo 1003 mi dici x favore come hai risolto io ho il tuo stesso problema grazie

Gianluca @ March 16, 2012 21:11

rieccomi ho risolto il problema ma non trovo android market come devo fare?

Gianluca @ March 18, 2012 22:36

*ciao bruno scusami ma ho bisogno di parlare con te dove ti posso contattare? ti ho aggiunto sulla chat di google ma non ci sei mai dove e come posso contattarti?

Michele @ April 25, 2012 04:10

La tua procedura funziona anche con wildfire brandizzato Fastweb ? Grazie.

Bruno @ April 25, 2012 11:44

@Michele: Non lo so… potresti provare ad usare Revolutionary, tanto se la versione di HBOOT non è supportata la procedura non va avanti.

Michele @ April 25, 2012 18:06

Ciao Bruno, ci ho provato, ma niente da fare, il mio hboot è 1.01.002 ed al momento non è supportato da revolutionary. Potrei provare ad usare Htcdev, ma non so se ,poi, mi sarebbe consentito procedere al rooting,utilizzando il resto della tua procedura. Se hai suggerimenti riguardo a ciò, sono ben accetti. Comunque grazie mille.

Michele @ May 01, 2012 16:34

Ciao Bruno, dopo un attenta ricerca sul web, sono riuuscito a trovare il modo per effettuare il downgrade dell hboot da 1.01.0002 a 1.01.0001. La procedura è descritta qui


http://forum.xda-developers.com/showthread.php?t=1145035


Basta seguirla passo passo (è in inglese)e tutto va a buon fine. Ora posso seguire la tua procedura mediante revolutionary. Spero che questo mio post sia di aiuto a chi aveva la mia stessa difficoltà.

Pietro @ May 01, 2012 20:59

Ciao Bruno ;)

Siamo colleghi per “professione e passione”.

Ho letto diverse guide ma la tua l’ho trovata semplice, completa e funzionale.

Seguita passo passo.. tutto perfetto! Grazie!

domrnico @ May 17, 2012 18:23

ascolta ho un wildfire ma con revolutionary non lo legge perchè hboot è 1.02.0000 e non è supportato come faccio?

Massimo @ June 03, 2012 17:11

Salve, seguendo questa guida sono riuscito ad aggiornare il tutto, il fatto è che ora sono senza il Market android, ho provato a scaricare “google play”..ma non mi fa aggiungere nessun account..come faccio?

Bruno @ June 09, 2012 23:23

@Massimo: devi installare anche il pacchetto Google Apps di CyanogenMod.

greta @ June 17, 2012 11:32

Ciao Bruno, sto tentando di liberarmi di tutte quelle fastidiosissime applicazioni preinstallate sul mio htc incredible s e volevo seguire la tua guida.

Ho scaricato il programma revolutionary ma quando mi chiede di selezionare l’hboot version posso scegliere solamente tra 1.9.0000 e 1.13.0000 mentre la mia è 2.01.0001.

Come posso fare?

Grazie mille

Mario @ August 30, 2012 17:55

grazie a Bruno per la fantastica guida e grazie a Michele per il chiarimento sul downgrade dell’hboot da 1.01.0002 a 1.01.0001…


infatti, anch’io ho un wildfire brandizzato fastweb ed anche a me si bloccava già sul revolutionary…


ora sto seguendo la guida per il downgrade e poi vi faccio sapere…

Saverio @ September 04, 2012 16:25

Ciao Bruno,

ho un wildfire ed ho seguito passo passo la tua guida e nn fa una piega ;)

l’unico problema è con si connette il GPS, mi sono documentato e le ho provate tutte ma senza risultato, potresti darmi una dritta? hai riscontrato lo stesso problema

Grazie anticipatamente!!!!! ;)

Lorenzo @ September 27, 2012 23:00

Ciao bruno! grazie per l’utilissima guida…purtroppo sono proprio un nubbio…e sono fermo alla schermata nera di revolutionary che mi dice..“waiting for device…” sob!

Cristian @ February 03, 2013 17:56

Ciao,

ho un problema.Come mai quando apro il programma revolutionary si chiude in automatico? Premetto che lo smartphone e sincronizzato con HTC Sync…

Anonymous @ June 19, 2013 09:36

Ciao a tutti, ho seguito la procedura, però quando scarico titanium backup e l’avvio mi dice che non funzionerà perchè non ha accesso al root, quindi non ha funzionato, cosa posso aver sbagliato?

Ciao

Daltanious78 @ December 05, 2013 13:30

Salve a tutti anche io sarei interessato ad ottenere i permessi di root purtroppo il mio hboot èla versione 1.01.0002 e ciò rende impossibile rootare il wildfire con questo hboot.


Leggendo questa guida e relative risposte ho visto che esiste un modo per effettuare il doungrade alla versione precedente, volevo sapere se effettuando il downgrade perdo i dati delle applicazzioni dello smartphone.


Grazie a tutti

Name


Email


Website/Blog


Add comment