Blog

android hacking htc wildfire froyoBenebenebene… pare che HTC tardi ancora il rilascio dell’aggiornamento ad Android 2.2 Froyo per il mio Wildfire e credo sia arrivato il momento di pensare a come poter sperimentare qualcosa di più “spinto”, oltre alla semplice installazione di applicazioni.

Ormai da qualche tempo si sente in giro che è possibile ottenere i privilegi di root su molti altri dispositivi Android.
Ma che significa “ottenere i privilegi di root”?

Android è per sua natura un progetto APERTO, open source, rilasciato sotto licenza Apache 2.0, quindi tutti possono leggerne il codice sorgente, capirlo, modificarlo.
Il punto è che i produttori di smartphone (HTC, Motorola, Samsung, ecc.) non sono molto d’accordo con questa filosofia, che permetterebbe agli utenti di fare letteralmente quello che vogliono con l’hardware acquistato, quindi installano sui propri dispositivi una versione di Android personalizzata che, essendo Android basato su Linux, permette all’utente di far girare l’interfaccia e tutti i programmi con permessi limitati, senza poter accedere alle funzionalità riservate all’amministratore del sistema (l’utente root).

Queste funzionalità “bloccate” vanno da quelle molto avanzate e utili, come il backup totale del sistema e l’installazione di distribuzioni del sistema operativo diverse da quelle “ufficiali”, a quelle un po’ più da smanettoni, come il tethering WiFi (che permette di utilizzare il cellulare come un access point wireless) o poter realizzare degli screenshot direttamente dallo smartphone.

Per poter accedere a queste funzionalità è necessario sbloccare il sistema operativo, utilizzando degli errori nel codice per poter bypassare le protezioni.

unrevoked 3A questo ci pensa il software unrevoked 3 che, accedendo al terminale tramite USB, permette di sovrascrivere la partizione di boot ufficiale, sostituendo il bootloader HBOOT di HTC con ClockworkMod Recovery.
Il nuovo bootloader (al quale si accede premendo il tasto Volume-giù insieme al tasto di accensione, ovviamente a telefono spento) ci consente di:

  • avviare il sistema operativo Android con permessi di root;
  • effettuare backup TOTALE e ripristino del sistema operativo e delle applicazioni installate;
  • installare distribuzioni personalizzate del sistema operativo.

Una volta effettuato il rooting del dispositivo, si aprono le porte verso un mondo infinito di possibilità :)

A tal proposito, il consiglio principale è quello di seguire il forum xda-developers, in particolare la sezione dedicata allo sviluppo software.

Da questo forum si apprende che è stata “rubacchiata” una versione del sistema operativo 2.2, prelevato dai Wildfire cinesi, e che questo evento ha dato il via allo sviluppo di diverse ROM (personalizzazioni di Android) per HTC Wildfire:

  • CyanogenMod 6.1 (link), la più famosa e completa distribuzione Android, ma ancora in via di sviluppo sul Wildfire (al momento non è scaricabile);
  • WildPuzzle 8 (link), già consolidata nella sua versione 7, adesso in via sperimentale con la versione 8 bastata su Froyo con interfaccia HTC Sense;
  • OpenFire 2.2 (link), ancora in versione embrionale, ma molto leggera, essendo dichiaratamente libera da ogni personalizzazione di HTC.

CyanogenModNel momento in cui scrivo non c’è ancora una ROM funzionante al 100%, motivo per cui non mi sono ancora azzardato a sostituire la ROM originale, essendo questo il mio unico cellulare.
Qualora HTC tardasse ulteriormente con il rilascio ufficiale di Froyo, ho l’intenzione di installare la CyanogenMod 8.1, quando sarà resa disponibile al pubblico.

Nel caso in cui qualcuno volesse cimentarsi nell’installazione di una delle suddette ROM, c’è sempre il modo di tornare indietro in modo più o meno indolore, qualora qualcosa dovesse andare storto: il primo modo sarebbe il ripristino di un backup effettuato dalla recovery, come ho scritto prima, mentre l’ultimo asso nella manica è il download della ROM ufficiale dal sito Shipped ROMs, ed il flash ti quest’ultima tramite cavetto USB.

Happy hacking! :)


  • Currently 2/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rss
Smashkins @ October 04, 2010 20:22

Anche Android ha il suo jailbreak :D

Rocco @ November 06, 2010 13:01

Ho anche io il wildfire, ed oggi ho scaricato unrevoked 3 e fatto tutto il giro. Ma la schermata iniziale quanto accendi con volune down e’ la stessa, cambia il menu recovery, che tra le altre cose non so nemmeno come era prima. ti risulta ?

non e’ che puoi postare qualche foto del tuo dispositivo ? non sono sicuro di aver fatto la procedura correttamente. grazie.

syntaxerrormmm @ December 22, 2010 10:51

Ho scaricato l’update a 2.2 Froyo sul mio Wildfire il giorno 20/12. Aggiornate, gente, aggiornate :)

Name


Email


Website/Blog


Add comment