Blog

July 19, 2008 15:46 - 4 comments

Oggi vi recensisco un servizio che pochi conoscono, sebbene sia stato partorito dall’azienda che da anni è sinonimo di Internet, cioè Google.

Google Apps

Sapevo di Google Apps da tempo, ma inizialmente non pensavo che mi potesse essere utile. Invece negli ultimi giorni ho avuto qualche difficoltà nel far funzionare la posta elettronica sul mio dominio (cPanel è bello, ma preferirei una bella shell con permessi di root)_, quindi ho pensato di affidarmi a qualcuno che di sicuro non creerà problemi per questo genere di cose e non mi farà mai perdere tempo.
Infatti questa situazione mi ha portato a ripescare *
blank">Google Apps* dagli scantinati della mia memoria… quindi sono andato a colpo sicuro.

Basta collegarsi alla pagina principale che ho precedentemente linkato per ritrovarsi all’inizio di una procedura guidata, che ci porterà passo passo alla creazione dell’account associato al nostro dominio. Ovviamente sarà necessario confermare la proprietà del dominio, inserendo un apposito file di testo nello spazio web.
Successivamente Google ci darà accesso agli strumenti di Google Apps: Pagina Iniziale (personalizzabile con i widget esattamente come iGoogle), Email (con 6 GB di spazio per ogni account), Documenti, Calendario e Chat (Google Talk) e ad un comodo pannello di controllo, attraverso il quale personalizzare ogni aspetto delle proprie applicazioni.
Per raggiungerle sarà possibile utilizzare un URL creato appositamente per noi sul dominio di Google, oppure associare un record CNAME del nostro dominio in modo da raggiungere le applicazioni tramite un sottodominio, come mail.brunomendola.net.

Google Apps

Per utilizzare Gmail sarà necessario modificare i record MX del DNS del proprio dominio, quindi bisogna prima assicurarsi di avere i permessi e gli strumenti per farlo; generalmente tutto ciò si può fare dal pannello di controllo fornito dal mantainer del dominio (nel mio caso è Register.it).

C’è da dire che il servizio che ho descritto è gratuito, ma esiste anche una versione Premier di Google Apps (per le aziende) a pagamento (€ 40,00/account utente/anno), ed una versione orientata alle scuole, sempre gratuita. Queste due versioni hanno la caratteristica di potersi integrare con i sistemi web già esistenti, tramite delle comode API, nonchè maggiori garanzie dal punto di vista dell’uptime e dell’assistenza.

Non ci sarebbe bisogno di dire che mi ci sto trovando troppo bene… :)


  • Currently 2/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rss
Smashkins @ July 20, 2008 00:44

L’ho fatto usare da euronics nel mio ex reparto..erano incasinati con carte e fogli che scrivevano di qua e di là.. inutile dire che nn l’hanno lasciato più…ottimo servizio

Leon @ February 20, 2010 01:18

Ciao, sto provando a migrare le mail della mia piccola impresa su google apps, anche noi abbiamo attualmente tutto su register.it

Mi sono imbattuto in questo tuo articolo perché non riesco a fare la modifica dei record mx sul pannello di controllo di register, quando provo ad inserire i nuovi record che mi passa google mi dice che il formato del record non è valido, e lì – ovviamente – mi blocco. Potresti darmi qualche dritta in merito? Se vuoi puoi anche scrivermi via mail. Grazie molte!

Bruno @ February 20, 2010 15:41

Ciao, a dire la verità su Register.it avevo il dominio, ma il DNS lo gestisco dal provider di hosting, su RailsPlayground.net.

Adesso ho spostato il dominio da un’altra parte (MisterDomain), perchè Register.it costa veramente troppo… in ogni caso sul pannello di controllo del mantainer ho semplicemente cambiato gli indirizzi dei DNS, impostando quelli forniti dal provider di hosting.

Leon @ February 20, 2010 16:05

Ciao, grazie per la risposta velocissima!

Non riesco a capire per quale motivo Register non mi accetti i record MX che mi passa google, mi dice che il formato del record non è valido. Bah, chiederò supporto tecnico. Sposterei volentieri anche io tutto da un’altra parte, a scadenza vedrò di farlo!

Grazie ancora!

Name


Email


Website/Blog


Add comment